Asana Meditazione

Stress, Yoga e Respirazione

In questo periodo storico, la vita è sempre più frenetica, tutto in movimento un movimento che non ci fa neppure render conto che tutto scorre nella nostra vita, una vita con ritmi intensi, portandoci così ad avere forti stress. Esistono vari tipi di Stress, da quello che indebolisce l’organismo, con relativi sintomi come mal di testa, agitazione, mal di stomaco, insonnia, a quello che “risucchia” la nostra mente in un limbo in cui non ci rendiamo conto che tutto intorno a noi sta cambiando, i sintomi più comuni posso essere, perdita di memoria, problemi di attenzione, ma anche campanelli d’allarme si possono notare nella sfera emotiva, nervosismo, ansia, senso di solitudine.

Sono tutti piccoli tasselli che se messi insieme possono creare al nostro corpo e alla nostra mente problemi nella vita di tutti i giorni; i disturbi dati dallo stress sono subdoli è molto pericolosi.

Un primo step è quello di Ascoltarsi, ascoltare il nostro Corpo in toto. Ognuno di noi reagisce in modo diverso alle situazioni che si presentino nella vita, ma possiamo iniziare a prevenire queste forme di stress fermandoci in tempo e iniziare a prenderci cura di Noi Stessi e della nostra condizione psicofisica con alcune attenzioni.

Il Rilassamento è un potente rimedio; esistono molte tipologie di Rilassamento per ritrovare un equilibrio psicofisico, lo Yoga ci Aiuta ad ascoltarci ad essere consapevoli del nostro corpo e della mente. Praticando lo Yoga, iniziamo ad ascoltare ogni parte di noi stessi, i muscoli con cui abbiamo convissuto fino ad ora e di cui non conoscevamo neppure l’esistenza, magicamente iniziamo a muoversi; iniziamo a percepirli in ogni Asana.. e la Respirazione? Beh di quella potremo parlarne all’infinito, perché comunque sia in ogni Asana eseguita con la Consapevolezza del respiro, aiuta ad unire le due cose, aiuta ad essere consapevoli di tutto il nostro corpo.

Un appunto sulla Respirazione

Se molti non hanno mai praticato una Respirazione yogica, possiamo iniziare anche solo con un respiro consapevole,

Respirare in modo profondo e rilassato, aiuta il cervello ad ossigenarsi, è una delle tecniche più antiche, ma come fare?

Tecnica:

Cercare di ascoltare il nostro corpo, assumendo la posizione in Savasana, la posizione del Cadavere, lasciare fluire il respiro in modo naturale senza forzarlo, ascoltare il respiro che entra ed esce in noi, cercare di canalizzarlo in ogni cellula del nostro corpo, partendo dai piedi per poi salire piano piano alle ginocchia, fino al bacino. Proseguiamo in modo lento e consapevole portando il respiro al torace, nel cuore, nella gola fino a raggiungere la sommità della testa. Rimanere per alcuni minuti ascoltando i movimenti spontanei e naturali del proprio respiro.

Ogni qualvolta che ci accorgiamo che lo stress prende il sopravvento iniziamo a respirare, respiriamo consapevolmente, vedremo come il nostro Essere può tornare in uno stato di Tranquillità.

Namasté

Elena

Stress, Yoga and Breathing

 

In this historical period, life is increasingly frenetic, everything in motion is a movement that does not even make us realize that everything flows underneath in our life, a life with intense rhythms. There are various types of stress, from what weakens the body, with related symptoms such as headache, agitation, stomach ache, insomnia, to what “sucks” our mind into a limbo in which we do not realize that everything around us is changing, the most common symptoms may be, loss of memory, problems of attention, but also alarm bells can be seen in the emotional sphere, nervousness, anxiety, sense of loneliness.

They are all small pieces that, if put together, can create problems for our everyday life in our bodies and minds; stress disorders are subtle and very dangerous.

A first step is to listen, listen to our body in toto. Each of us reacts differently to the situations that arise in life, but we can start to prevent these forms of stress by stopping in time and starting to take care of ourselves and our psychophysical condition with some attention.

Relaxation is a powerful remedy; There are many types of Relaxation to find a psychophysical balance, Yoga helps us to listen to be aware of our body and mind. By practicing Yoga, we begin to listen to every part of ourselves, the muscles with which we have lived until now and of which we did not even know existence, we magically begin to move; we begin to perceive them in every Asana … and the Respiration? Well of that we can talk about it endlessly, because however it is in every Asana performed with the awareness of the breath, it helps to unite the two things, it helps to be aware of our whole body.

A note on Respiration

If many have never practiced Yogic Breathing, we can start even with a conscious breath,

Breathing in a deep and relaxed way, it helps the brain to oxygenate, is one of the oldest techniques, but how?

Technique:

Try to listen to our body, taking the position in Savasana, the position of the Cadaver, let the breath flow naturally without forcing it, listening to the breath that enters and exits in us, try to channel it into every cell of our body, starting from feet and then slowly rise to the knees, up to the pelvis. We continue slowly and consciously bringing the breath to the chest, in the heart, in the throat until reaching the top of the head. Stay for a few minutes listening to the spontaneous and natural movements of your breath.

Whenever we notice that stress takes over, we begin to breathe, we breathe consciously, we will see how our Being can return to a state of Tranquility.

Namasté

Elena

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *