Asana

Connessione con la Natura

Questa mattina appena aperta la finestra ho sentito il dolce e caloroso bacio del sole che mi avvolgeva.

Con questa bellissima giornata Toscana ho preso il mio tappetino e sono andata a praticare tra la natura.

Praticare yoga è una connessione, un Unione, ma se fatto all’aria aperta è una sensazione unica. Ti senti abbracciato dall’ Universo; la Madre Terra ti regala sensazioni magiche, il vento che ti sfiora, il sole che con il suo tepore ti avvolge, il canto degli uccellini che ti fanno da melodia in sottofondo; ti senti un tutt’uno con la terra.

Stacchi la spina con lo stress cittadino, lo smog i rumori che ogni giorno ti accompagnano.

Uno degli “Otto Anga” dello yoga è il pranayama , cioè, esercizi di respirazione, che, secondo il pensiero indiano, è un modo per immagazzinare l’energia vitale (Prànâ) in grado di sbloccare le tensioni e fortificare le capacità fisiche e mentali; visto che la “Natura” ci circonda, perché non praticare sia le Asana che la respirazione?

Abbandoniamoci e lasciamoci cullare dall’ Universo.

Namasté

Elena


This morning as soon as I opened the window I felt the sweet and warm kiss of the sun that enveloped me.

With this beautiful day in Tuscany I took my mat and I went to practice among nature.

Practicing yoga is a connection, a union, but if done in the open air it is a unique sensation. You feel embraced by the Universe; Mother Earth gives you magical sensations, the wind that touches you, the sun that envelops you with its warmth, the singing of the birds that make you a melody in the background; you feel one with the earth.

Unplug the city stress, smog the noise that accompanies you every day.

One of the “Eight Angas” of yoga is pranayama, that is, breathing exercises, which, according to Indian thought, is a way to store vital energy (Prànâ) able to release tensions and fortify physical and mental abilities ; since “Nature” surrounds us, why not practice both Asanas and breathing?

Let us abandon ourselves and let ourselves be lulled by the Universe.

Namasté

Elena

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *