Asana

Eda Pada Rajakapotasana Asana del Piccione Reale o Asana della Sirena?

In rete, sulle riviste o anche in foto vi è molta confusione a riguardo di questa

magnifica Asana… ma perché così tanto scompiglio?.

Questa posizione prende il nome della posizione del Piccione Reale:

Eda Pada Rajakapotasana.

Eda significa Uno

Pada significa Piede

Kapota significa Piccione.

Iniziamo facendo chiarezza 🙂

La Posizione della Sirena, ha come “base” l’ Asana del Piccione ( per poter entrare nella posizione finale, inizieremo proprio da questa!).

Questa è una “variante del Piccione”, quindi potete trovare caos proprio per questo, in quanto per essere più pratici di solito categorizziamo le Asana chiamandole entrambe con questo nome..

Allora, visto che sono un po’ puntigliosa su questo….

Eda Pada Rajakapotasana, è il nome dell’ Asana del

PICCIONE REALE”…

Una delle sue Varianti è la

Posizione della SIRENA!!!!!!!! Ma non sono la stessa Asana ☺️

Detto questo, altra cosa importante, visto che è un Asana che lavora su degli aspetti Energetici, Yin e Yang, dovremo prenderci del tempo per poter studiare il nostro corpo da entrambe le nostre parti per bilanciare questi due aspetti, dovremo cercare di mantenere la posizione per lo stesso tempo sia a destra che sinistra.

Esecuzione

1. Raggiungiamo la Posizione del Piccione; Iniziando da qui, la gamba sinistra distesa all’indietro e quella destra piegata in avanti.

2. Pieghiamo il ginocchio sinistro cercando di avvicinarlo il più possibile la pianta del piede alla schiena. Ruota leggermente il busto verso sinistra.

3. Con la mano destra afferra il piede sinistro e porta il dorso nell’incavo del gomito del braccio sinistro.

4. Alziamo entrambe le braccia e fai in modo che le mani si tocchino.

5. Cerchiamo di portare in dentro l’addome.

6. Restiamo nella posizione per alcuni respiri.

Ripeteremo poi dall’altra parte.

Suggerimenti

Se sei all’inizio della tua pratica puoi utilizzare un blocco, una cinghia yoga per aiutarti.

Se il bacino è sollevato, sistemare una coperta arrotolata o un blocco al di sotto. Se le mani non dovessero arrivare al punto desiderato, usare una cinghia.

Consigli

Non è consigliata per soggetti affetti da disturbi del ginocchio, della zona lombare o dell’anca. Non è consigliabile per chi soffre di insonnia, pressione alta o bassa.

Benefici

Aiuta ad aprire il bacino, la schiena, le spalle, le cosce e l’inguine.

Utilissima per tonificare i muscoli delle gambe e dona maggiore flessibilità alla schiena.

Agisce sugli organi della regione pelvica e porta le energie sessuali verso il chakra del cuore, controllare inoltre il desiderio sessuale.

A presto

Elena

Namasté

Eda Pada Rajakapotasana

Asana del Piccione Reale o

Asana della Sirena?

On the net, in magazines or even in photos there is a lot of confusion about this

Magnificent Asana … but why so much trouble ?.

This position takes the name of the position of the Royal Pigeon:

Eda Pada Rajakapotasana.

* Eda means one

* Pada means foot

* Kapota means pigeon.

Let’s start by making clarity 🙂

The Position of the Siren, has as its “base” the Asana del Piccione (to be able to enter the final position, we will start from this!).

This is a “variant” of the “Pigeon”, so you can find chaos for this, as to be more practical they usually categorize by calling them both with this name ..

That said, another important thing, since it is an Asana working on aspects of Energy, Yin and Yang, we will take time to study our body from both of our parts to balance these two aspects, we will try to maintain the position for the same time both left and right.

So, since I’m a bit ‘punctilious about this ….

Eda Pada Rajakapotasana, born with this name is the Asana del

“ROYAL PICCION” …

One of its variants is the

Location of the SIRENA !!!!!!!!

execution

1. We reach the position of the Pigeon; Starting from here, the left leg lying backwards and the right leg bent forward.

2. Bend the left knee trying to bring the sole of the foot as close to the back as possible. Rotate your torso slightly to the left.

3. With the right hand, grab the left foot and bring the back into the crook of the elbow of the left arm.

4. Raise both arms and let the hands touch each other.

5. We try to bring the abdomen inside.

6. We remain in position for some breaths.

We will then repeat on the other side.

Tips

If you are at the beginning of your practice you can use a block, a yoga strap to help you.

If the pelvis is raised, place a rolled blanket or a block underneath. If the hands do not reach the desired point, use a strap.

Tips

It is not recommended for people suffering from disorders of the knee, lower back or hip. It is not recommended for those suffering from insomnia, migraine, high or low blood pressure.

Benefits

Help to open the pelvis, back, shoulders, thighs and groin.

Very useful for toning the muscles of the legs and gives more flexibility to the back.

It acts on the organs of the pelvic region and brings the sexual energies towards the heart chakra, also controlling sexual desire.

See you soon

Elena

Namasté

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *