Asana

Anjaneyasana

Nel Mondo dello Yoga, molte Asana prendono il nome dagli animali o dai miti della storia indù.

Secondo la tradizione Anjana era una Yogini; vi sono due “opzioni” della storia, si narra che fosse uno spirito di sesso femminile bellissima, o una ninfa, ed era la madre di Hanuman, il dio Scimmia della storia.

La posizione della Anjaneyasana, è chiamata anche Asana della Mezza Luna; deve essere eseguita seguendo questa sequenza:

Esecuzione

1.Portati in posizione in piedi

2.Fai un passo indietro con il piede sinistro. Porta, quindi, il ginocchio e il dorso del piede a terra

3.Porta il ginocchio destro in linea con la caviglia e, se serve, riaggiusta la distanza tra piede e ginocchio. Mantenendo i fianchi squadrati, spingi il pube verso il basso

4.Ispirando allunga il busto verso l’alto, espandendosi, mantenendo il petto aperto e l’ombelico in dentro nella fase dell’espirazione.

5. Porta le braccia verso l’alto, parallele tra loro e con i palmi che si guardano

6.Mantieni per almeno 5 respiri.

La posizione va poi ripetuta per il lato opposto.

Ricordo Sempre di ascoltarsi e capire se questa Asana per noi, è troppo intensa, se sentiamo qualcosa in noi che non è naturale, siamone consapevoli e torniamo “un po’ indietro” perché il nostro corpo non deve subire tensioni e mai dobbiamo spingerci oltre il nostro limite.

I benefici di questa asana sono:

Allunga i flessori dell’anca e cioè l’ileopsoas, il retto femorale e il sartorio.

Rinforza glutei e quadricipiti

Rilascia la tensione nella parte posteriore dei fianchi (glutei, piriforme)

Allevia problemi di sciatica.

Migliora l’equilibrio.

Aumenta la capacità di concentrazione, consapevolezza e il controllo di sé.

Precauzioni e controindicazioni

L’asana non ha un elevata difficoltà di esecuzione tecnica quanto più una difficoltà di tenuta per un certo periodo essendo piuttosto faticosa.

Buona Pratica

Namasté

Elena

In the World of Yoga, many Asanas are named after animals or myths of Hindu history.

According to tradition, Anjana was a Yogini; there are two “options” of the story, it is said that it was a beautiful female spirit, or a nymph, and was the mother of Hanuman, the Monkey God of history.

The position of the anjaneyasana is also called the Half Moon Asana; it must be performed following this sequence:

Execution

1. Bring yourself in a standing position

2. Take a step back with your left foot. Bring the knee and the back of the foot to the ground

3. Bring the right knee in line with the ankle and, if needed, re-adjust the distance between the foot and the knee. Keeping the hips squared, push the pubis down

4. Inspired by stretching the torso upward, expanding, keeping the chest open and the navel inward during the exhalation phase.

5. Bring arms upward, parallel to each other and palms facing each other

6. Keep for at least 5 breaths.

The position must then be repeated for the opposite side.

I always remember to listen and understand if this Asana for us is too intense, if we feel something in us that is not natural, we are aware and come back “a little behind” because our body must not undergo tensions and we must go further our limit.

The benefits of this asana are:

* Stretch the hip flexors ie iliopsoas, the rectus femoris and the sartorium.

* Strengthens buttocks and quadriceps

* Release the tension in the back of the hips (buttocks, piriformis)

* Relieves sciatica problems.

* Improves balance.

* Increases the ability to concentrate, awareness and control of oneself.

* It helps endurance athletes such as runners and cyclists to keep the focus and helping them not to lose heart in those moments when the head counts more than training, those who run or practice endurance sports know what I’m talking about.

Precautions and contraindications

The asana does not have a high technical execution difficulty as much as a holding difficulty for a certain period being rather tiring.

Namasté

Elena

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *