Meditazione

Swara Yoga

È una scienza tantrica che si fondata sul respiro nasale; respirando consapevolmente avremo un armonizzazione di esso, con il ritmo dei cicli lunari.

Il nostro Corpo agisce attraverso i nervi, le arterie, le vene; ma esistono numerosi nervi molto piccoli chiamati NADI. Fino a che il flusso del nostro corpo è in armonia tutto “scorre” liberamente ma quando le Nadi si bloccano si sviluppa una “malattia”.

Le due narici permettono tre differenti flussi energetici.

Questi sono conosciuti come Ida, Pingala e Sushumna.

La narice sinistra è collegato a Ida nadi, la narice destra a Pingala, quando vi è vitalità di entrambe in contemporanea le narici si connettono al canale centrale situato nella colonna vertebrale, Sushumna.

Le correnti energetiche formate dai respiri destro e sinistro formano dei flussi positive e negative in un circuito elettrico. Lo swara sinistro è il polo negativo, mentre il destro è il polo positivo. Quando la narice destra è attiva, si dice che Pingala stimola l’organismo, la forza vitale, il prana, quando la narice sinistra scorre, Ida stimola le facoltà mentali. Nel periodo di passaggio tra una narice e l’altra, che dura per pochi minuti, entrambe le narici diventano vitali contemporaneamente e si dice che Sushumna nadi stimola il potenziale spirituale.

Un essere umano respira circa 21600 volte al giorno normalmente, ma aumentando il ritmo, il flusso del sangue e di altri fluidi vi è un consumo di energia incredibile, cosa quindi da dover evitare per il nostro benessere.

Il respiro è il nostro Prana, il Prana è ciò che dà origine a ogni movimento.

SE LA NOSTRA MENTE È IN EQUILIBRIO E TRANQUILLA ANCHE IL NOSTRO RESPIRO SARÀ COSÌ.

Ecco perché dovremmo praticare lo Swara Yoga; dobbiamo distingue tra la Swara Yoga e il Pranayama, entrambi hanno “l’uso” del respiro alla base, ma il Pranayama si avvale di tecniche che ci permettono di dirigere, conservare e controllare tale energia, ma lo Swara Yoga “manipola” i flussi respiratori attraverso le narici, inoltre ci permette di concentrarci sul ritmo respiratorio e sulla lunghezza del respiro, mettendo in pratica questo esercizio lo Swara Yoga interagirà con tutto il nostro Corpo, riuscendo ad avere la Consapevolezza del flusso d’aria che passa attraverso di noi.

La Luna influenza moltissimo le “Nostre” narici, durante la Luna Crescente avremo la narice sinistra operativa all’alba nei giorni 1,2,3; 7,8,9; 13,14,15 mentre la narice destra sarà attiva per sei giorni lunari cioè 4,5,6; 10,11,12.

Durante la luna Calante la narice destra sarà attiva dall’alba per 9 giorni; 1,2,3,7,8,9,13,14,15 la narice sinistra invece sarà attiva per 6 giorni, 4,5,6 10,11,12.

La narice che inizia ad attivarsi un ora prima dell’alba, sarà la stessa che concluderà al tramonto.

Buona Pratica a tutti.

Elena

Namasté


It is a tantric science based on nasal breathing; breathing consciously we will have a harmonization of it, with the rhythm of the lunar cycles.

Our body acts through the nerves, arteries, veins; but there are many very small nerves called NADI. As long as the flow of our body is in harmony everything “flows” freely but when the Nadis get stuck a “disease” develops.

The two nostrils allow three different energy flows.

These are known as Ida, Pingala and Sushumna.

The left nostril is connected to Ida nadi, the right nostril to Pingala, when there is vitality of both at the same time the nostrils connect to the central canal located in the vertebral column, Sushumna.

The energy currents formed by the right and left breaths form positive and negative flows in an electrical circuit. The left swara is the negative pole, while the right is the positive pole. When the right nostril is active, it is said that Pingala stimulates the organism, the vital force, the prana, when the left nostril flows, Ida stimulates the mental faculties. In the period between one nostril and the other, which lasts for a few minutes, both nostrils become vital at the same time and it is said that Sushumna nadi stimulates spiritual potential.

A human being breathes about 21600 times a day normally, but by increasing the rhythm, the flow of blood and other fluids, there is an incredible consumption of energy, which therefore must be avoided for our well-being.

Breath is our Prana, Prana is what gives rise to every movement.

IF OUR MIND IS IN BALANCE AND QUIET ALSO OUR BREATHING WILL BE SO.

That’s why we should practice Swara Yoga; we must distinguish between Swara Yoga and Pranayama, both have “the use” of breathing at the base, but Pranayama uses techniques that allow us to direct, conserve and control this energy, but Swara Yoga “manipulates” the flows breathing through the nostrils, also allows us to focus on the breathing rhythm and the length of breath, putting into practice this exercise Swara Yoga will interact with our entire body, being able to have the awareness of the flow of air that passes through us.

The Moon greatly influences the “Our nostrils”, during the Crescent Moon we will have the left nostril operative at dawn on 1,2,3 days; 7,8,9; 13,14,15 while the right nostril will be active for six lunar days ie 4,5,6; 10,11,12.

During the waning moon the right nostril will be active from dawn for 9 days; 1,2,3,7,8,9,13,14,15 instead the left nostril will be active for 6 days, 4,5,6 10,11,12.

The nostril that starts to activate an hour before dawn, will be the same that will end at sunset.

Good practice to everyone.

Elena

Namasté

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *