Filosofia

Il Non – Attaccamento

ma quante volte ne abbiamo sentito parlare di queste 2 parole?

Ma in fondo che vuol dire?.


È alla base di molte culture/filosofie orientali questo pensiero, fin da piccoli ci “attacchiamo” a tutto; pensiamo a quando siamo bambini ed un Nostro Amico/Amica vuol giocare con un gioco.. diciamo a volte: “È Mio!”, a tutti più o meno sarà capitato! Ecco siamo già entrati in quel vortice.

La nostra mente deve e vuole avere tutto per se e per SEMPRE…

Vuole oggetti, vuole persone, vuole affetti, dicendo sempre “È Mio e lo sarà tutti i giorni”.

Ma ci siamo mai fermati a pensare che sono soltanto delle Illusioni?.

Niente è PERMANENTE, tutto è in continuo movimento, anche noi lo siamo e questo è un dato di fatto.

Tutto questo “papiro” perché? Ecco mettetevi a sedere comodi in posizione;

 

L’ ATTACCAMENTO È LA CAUSA PRINCIPALE DI OGNI SOFFERENZA

 

«Dall’attaccamento sorge il dolore, dal dolore sorge la paura. Per colui che è totalmente libero, non c’è attaccamento, non c’è dolore, non c’è paura».

(Siddharta Gautama -Buddha)

 

Tutto questo non sta a significare che dobbiamo essere egoisti e distaccarci da gli altri, ma anzi la libertà verso ciò che ci circonda ci porterà alla liberazione di Noi Stessi; iniziamo a comportarci verso tutto e tutti in modo amorevole senza voler avere in cambio qualcosa, o sperando, che gli altri ci “ripaghino” quando abbiamo bisogno, viviamo l’attimo viviamo il momento. Dobbiamo imparare ad accettare tutto ciò che accade, come se fossimo degli spettatori seduti al cinema ad osservare il film sullo schermo, essere presenti nel qui ed ora, ma cercare di non farci coinvolgere da quello che vediamo, rimanere presenti a mente ferma e lucida.

Il Non Attaccamento non è essere Egocentrici, ma anzi è Libertà ed Amore, è iniziare a comportarsi verso gli altri in modo disinteressato senza mai pretendere qualcosa in cambio.

Iniziamo a coltivare questo piccolo “seme” dentro di noi, nella nostra vita quotidiana, aumentando la nostra consapevolezza, ed iniziamo a praticarla partendo da Noi, ora, coltiviamo il non attaccamento verso il proprio corpo, verso i proprio pensieri, verso le proprie emozioni etc.

Quando questo film sarà finito sullo schermo ci renderemo conto di tutta la meraviglia dell’ Universo che ci circonda osserveremo tutto ciò che la vita ci presenta con occhi completamente diversi.

 

Buona Pratica Yogin

Elena

 

Clicca per vedere il Video

⬇️⬇️⬇️

Il Non Attaccamento Video su YouTube

⬆️⬆️⬆️

 

Non-Attachment

 

The Non Attachment but how many times

Have we heard about these 2 words? But basically what does it mean?

This thought is at the base of many Eastern cultures / philosophies, from the very beginning we “attach” ourselves to everything; let’s think about when we are children and a Friend of ours wants to play with a game .. let’s say sometimes: “It’s Mine!”, to all more or less it will have happened! Here we have already entered that vortex.

Our mind must and wants to have everything for itself and FOREVER …

He wants objects, he wants people, he wants affections, always saying “He is Mine and He will be every day”.

But have we ever stopped to think that they are only Illusions?

Nothing is PERMANENT, everything is in constant motion, we are too and this is a fact.

All this “papyrus” why? Here, sit comfortably in position;

 

ATTACHMENT IS THE MAIN CAUSE OF EVERY SUFFERING

 

«From attachment pain arises, from pain arises fear. For the one who is totally free, there is no attachment, no pain, no fear “.

(Siddharta Gautama -Buddha)

 

  All this does not mean that we must be selfish and detach ourselves from others, but rather freedom towards our surroundings will lead us to the liberation of Us; we begin to behave towards everything and everyone in a loving way without wanting to have something in return, or hoping, that others “repay” us when we need, we live the moment we live the moment. We must learn to accept everything that happens, as if we were spectators sitting in the cinema watching the film on the screen, being present in the here and now, but trying not to get involved in what we see, staying present with a firm and lucid mind.

The Non-Attachment is not being Egocentric, but rather it is Freedom and Love, it is starting to behave towards others in a disinterested way without ever claiming something in return.

We begin to cultivate this small “seed” within ourselves, in our daily life, increasing our awareness, and we begin to practice it starting from Us, now, we cultivate the non-attachment to one’s body, to one’s thoughts, to one’s emotions etc.

When this film is finished on the screen we will realize all the wonder of the universe that surrounds us and we will observe everything that life presents us with completely different eyes.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *